15 anni di solidarietà per tutelare le persone con la forma più grave e rara della Sindrome di Sjögren.

E proprio in occasione del 15 esimo anniversario dell’Associazione  Nazionale Italiana  Malati di Sindrome di Sjögren  si terra’ presso il Teatro Augusteo di Salerno un evento per celebrare questo importante traguardo.

La sindrome di Sjögren è una malattia infiammatoria cronica autoimmune, nettamente più frequente nel sesso femminile (90% dei casi), con un picco di incidenza intorno ai cinquant’anni.

La Sindrome di Sjögren è una malattia autoimmune, vale a dire che si sviluppa perché il sistema immunitario attacca strutture, cellule e tessuti dello stesso organismo.

Il Ministero della Salute Italiano nel 2013 ha escluso la Sindrome di Sjögren dal Registro Nazionale delle malattie rare e dai LEA, condizione che aumenta il disagio e la sofferenza dei malati per i quali non ci sono farmaci curativi, e l’uso dei sostitutivi, dei farmaci di fascia C, delle terapie riabilitative fisiche e cure odontoiatriche sono a  carico del paziente.

L’appuntamento organizzato dall’instancabile Lucia Marotta presidente dell’A.N.I.Ma.S.S. è patrocinato dal Comune, dall’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Salerno, dall’ASL di Salerno, dalla Federfarma Salerno, dalla FIMMG di Salerno, dall’AIDM, dalla S.I.Fi.R,  dall’A.I.F.I. ,dall’AIMC, dal CSMG, ecc.

Nel corso della serata che inizierà alle ore 16:00 di sabato 17 ottobre verranno proiettati il video della Sen. Paola Binetti, Presidente dell’Intergruppo Parlamentare Malattie Rare e del Vice Ministro della Salute Sen. Sileri; ci saranno interventi  del Prof. Giuseppe Limongelli del Centro Coordinamento Malattie Rare Campania e del Prof. Massimo Triggiani, dell’AOU di Salerno, esperto e responsabile al Tavolo del Gruppo di Lavoro Malattie Rare Campania. 

Interverranno le massime Autorità locali tra cui l’Ass. alle Pari Opportunità Gaetana Falcone e il Presidente dell’Ordine dei Medici della Provincia di Salerno Dott. Giovanni D’Angelo ed esperti della patologia. 

Ci saranno intermezzi musicali del gruppo Artistico-Musicale “Sound Ledies” e letture dell’Arch. Pina Russo dal libro “La Storia di A.N.I.Ma.S.S. ONLUS e letture di versi da Anna De Rosa.