AFA

Si chiama AFA il progetto promosso dall’ASL Salerno e dal Comune di Pagani , rivolto a soggetti fragili, anziani.

Sabato 29 maggio 2021 alle ore 10:00 presso l’Auditorium “S. Alfonso Maria de’ Liguori” di Pagani si terrà la conferenza stampa di presentazione del progetto AFA, Attività Fisica Adattata, illustrando le caratteristiche ed i dettagli dell’iniziativa che vede Asl Salerno e Comune di Pagani collaborare per la realizzazione di questo progetto nella città di S.Alfonso.

Il progetto AFA si prefigge di promuovere l’Attività Fisica Adattata in pazienti con patologie croniche stabilizzate, condizioni di fragilità, fattori di rischio, età avanzata e ridotta autonomia funzionale, per combattere l’ipomobilità, favorire la socializzazione e promuovere stili di vita salutari per la prevenzione secondaria e terziaria della disabilità.

Gli obiettivi del progetto in dettaglio sono: prevenire la disabilità causata dalla carenza di movimento e dalla sedentarietà, conservare e migliorare le abilità motorie residue, permettere anche alle persone con patologie stabilizzate e in fase post-riabilitativa di svolgere attività fisica e godere dei suoi benefici; ma anche prevenire accessi impropri ai servizi di riabilitazione, riducendone anche le liste d’attesa ed aumentare capacità ed opportunità di socializzazione in soggetti con particolari problemi di salute, quali anziani, disabili, soggetti con patologie croniche stabilizzate, ecc..

Il progetto Afa è realizzato dalla dottoressa Rosa Zampetti, responsabile della UOSD Promozione della Salute dell’Asl Salerno ed è patrocinato dal Comune di Pagani.