Paolo Ascierto, miglior oncologo del mondo

Paolo Ascierto è il miglior oncologo del mondo, secondo Expertscape.com

Paolo Ascierto, oncologo napoletano, che si è fatto conoscere ed apprezzare in questo periodo di pandemia, per avere utilizzato il farmaco anti-artrite nella cura del covid-19, guida la classifica del sito americano Expertscape, ideata dai ricercatori della Università della North Carolina.

L’analisi che si basa sulla produzione scientifica dei clinici nei vari settori della medicina, tenendo in considerazione soprattutto le pubblicazioni dell’ultimo decennio, valutando la qualità della rivista e la posizione come autore nell’articolo, ha premiato, su 65mila esperti, Paolo Ascierto direttore dell’Unità di Oncologia Melanoma, Immunoterapia Oncologica e Terapie Innovative dell’Istituto dei tumori Pascale di Napoli che così diventa il primo centro al mondo per la cura del melanoma

Il riconoscimento internazionale per Paolo Ascierto, di certo, si aggiunge agli altri conferitigli: è infatti cavaliere e commendatore della Repubblica, oncologo di caratura mondiale, che da anni è in prima linea per la ricerca di terapie contro questa neoplasia della pelle.

<Guido una squadra molto valida-ha dichiarato Ascierto – In questi anni abbiamo condotto importanti studi per la messa a punto di terapie sempre più efficaci in grado di contrastare il melanoma, una neoplasia della pelle molto aggressiva in fase metastatica e in forte crescita, con circa 14.000 nuove diagnosi nel 2019 in Italia>.

Lo riporta ilroma.net,aggiungendo che nella classifica nazionale di Expertscape, non a caso, figurano ai primi posti, due suoi collaboratori: Ester Simeone e Antonio Grimaldi.