Il Moscati di Avellino collabora con la Luiss Business School di Roma

Il Moscati di Avellino scelto dalla Luiss di Roma per un corso di perfezionamento.

Sarà Città ospedaliera di Avellino la sede del Corso di Perfezionamento universitario sul Risk management in sanità che prenderà il via il prossimo 29 aprile.

Per la prima volta è stata individuata una sede diversa da quella universitaria romana per lo svolgimento del corso ed il “Moscati” è stato scelto tenendo conto del fatto che è la prima Azienda ospedaliera italiana certificata secondo il “Modello italiano per la gestione del rischio in sanità” e che collabora con la Luiss Business School in qualità di componente del Comitato tecnico del Modello.

Il Corso di perfezionamento,- destinato, tra gli altri, a giovani laureati, a professionisti che operano nelle Aziende ospedaliere e sanitarie e ai liberi professionisti impegnati nei settori giuridico ed economico-finanziario, ai quali consentirà di accedere all’esame di certificazione delle competenze come gestore del rischio in sanità – è stato presentato nell’aula magna della Città ospedaliera.

A illustrarne nei dettagli contenuti e rilevanza formativa sono stati il Direttore Generale dell’Azienda “Moscati”, Renato Pizzuti, il Direttore Generale per la Tutela della Salute e il Coordinamento del Sistema Sanitario Regionale, Antonio Postiglione, e il Direttore dei corsi in gestione del rischio in sanità della Luiss Business School, Stefano Maria Mezzopera.

Hanno partecipato all’evento di presentazione anche il Direttore Sanitario dell’Azienda “Moscati”, Rosario Lanzetta e il Direttore Amministrativo, Germano Perito, nonché numerosi componenti delle Direzioni Strategiche della Azienda sanitarie e ospedaliere campane.

L’incontro è stato l’occasione per evidenziare il lungo percorso compiuto dall’Azienda ospedaliera Irpina nell’ambito della gestione del rischio, attraverso una puntuale attività di programmazione e ottimizzazione delle procedure e un assiduo lavoro di formazione e di aggiornamento degli operatori.