COVID 19: ancora in aumento i contagi in Campania

Supera quota 3000 il numero dei positivi in Campania, per la precisione sono 3103, emersi dai 17.735 tamponi eseguiti .

Dal quotidiano Bollettino dell’Unità di crisi regionale si precisa che il numero dei contagiati include anche quelli rilevati dallo screening di Arzano: la maggior parte dei positivi 2861 sono asintomatici, 242 i sintomatici che portano a 48.885 il totale complessivo dei positivi emersi dai 919.318​ tamponi.

20 i deceduti tra il 20 tra il 24 e 28 ottobre che portano a 644 il totale, mentre i 265 guariti di oggi portano a 10.537​ il totale dei guariti

Sul Bollettino anche il Report posti letto su base regionale:

Posti letto di Terapia intensiva complessivi: 580

Posti letto Covid:

Posti letto di terapia intensiva attivabili: 227​

Posti letto di terapia intensiva occupati: 164

Posti letto di degenza attivabili: 1.500 di cui 1297 occupati

Nel Salernitano forti preoccupazioni per la zona della costiera amalfitana, dove al momento ci sono 138 contagiati con l’unico comune che non registra casi e ‘ Atrani.

In dettaglio questi i dati per i diversi Comuni: Maiori 37 contagi, Vietri sul Mare 18, Agerola e Minori 16, 11 a Cetara, 13 a Positano, 7 ad Amalfi , 7 a Tramonti. Ed ancora altri cinque casi a Scala, tre a Ravello, quattro a Praiano, uno a Conca de Marini e uno a Furore. Dati che potrebbero aumentare perché mancano ancora centinaia di tamponi.

Diventa difficile, dicono i sindaci, il tracciamento dei contagi per il numero elevato di casi anche perché, come accade a Vietri sul Mare i 18 casi non hanno nessuna correlazione tra di loro. Altro problema che viene segnalato e’ che molti cittadini si recano privatamente a fare i tamponi e se negativi non rispettano la quarantena nonostante abbiano avuto contatti con positivi .