Asl

Salerno, l’ASL fa il punto sulla campagna vaccinazione

L’Asl Salerno fa il punto sulle attività di vaccinazione

Ci sono importanti sviluppi per la campagna vaccinale a Salerno, l’Asl, infatti, comunica che è iniziata la distribuzione delle dosi di vaccino ai medici di Medicina generale per la somministrazione a domicilio dei pazienti.

Ogni singolo Distretto Sanitario ha ricevuto una prima dotazione di 1.000 dosi di Astrazeneca e 200 dosi di Moderna, con la quale appunto approvvigionare i medici per l’avvio della somministrazione domiciliare.

Continuano anche le attività per incrementare sul territorio il numero dei Centri Vaccinali; un’ altra struttura sarà presto attiva a Castel San Giorgio, come ha annunciato la sindaca Paola Lanzara:

” La giunta municipale ha individuato, quale sede del nuovo hub, i locali della palestra dell’istituto Comprensivo della frazione di Lanzara. In questi giorni l’attività organizzativa e di coordinamento con il Distretto 60 dell’Asl Salerno è stata molto intensa. Il centro favorirà un’importante velocizzazione della copertura vaccinale a favore dei cittadini, sempre secondo indicazioni e calendari stabiliti dal Governo, recepiti dalle Regioni ed attuati, di conseguenza, dai distretti sanitari. Tale risultato ci riempie di gioia, speranza e l’auspicio di intravedere finalmente la fine della pandemia”

Nuove strutture che di certo potenzieranno le attività dei centri vaccinali già attivi, che somministrano ogni giorno circa 5.000 dosi di vaccino, di cui 1.500/2000 dosi di Astrazeneca.

Nella giornata di oggi, inoltre, saranno consegnate all’Asl Salerno 20.000 dosi di Pfizer e 30.000 dosi di Astrazeneca.

Si preannuncia che sono di imminente apertura tre centri vaccinali: due a Salerno (Centro Sociale di Pastena e nella frazione Matierno) e 1 a Giffoni Valle Piana.

Le attività vaccinali, pertanto, continuano normalmente su tutto il territorio, con un ritmo che rimane strettamente collegato alla fornitura dei vaccini.

Le scorte di vaccino in dotazione all’ASL Salerno basteranno per una settimana, lo ha annunciato il dottor Arcangelo Saggese Tozzi, referente covid-19 per l’ASL Salerno https://fb.watch/4SQMDvg0Bl/