Dipartimento integrato AUSL- Università di Modena per la salute mentale e dipendenze patologiche

Un Dipartimento integrato dedicato alla Salute mentale e Dipendenze patologiche “nasce” a Reggio Emilia

L’Azienda Usl IRCCS di Reggio Emilia annuncia che, in seguito alla firma di un protocollo di intesa con l’Università di Modena e Reggio Emilia e l’Azienda USL di Modena, è stata recentemente istituita una nuova Struttura Complessa nel Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche reggiano, denominata “Programma percorsi di formazione universitaria in salute mentale e qualità nei processi di cura”.

La nuova struttura complessa integrerà i due docenti di Psichiatria Unimore, il professor Gian Maria Galeazzi e la professoressa Silvia Ferrari, facendo del Dipartimento di Salute Mentale reggiano il centro di riferimento della Scuola di Specializzazione in Psichiatria, che quest’anno accademico ha ottenuto venti posti.

Per l’Azienda reggiana si tratta del primo Dipartimento integrato con l’Università di Modena e Reggio.

Tra i compiti principali della nuova struttura c’è quello di coordinare e fare crescere l’offerta dei servizi di salute mentale attraverso la formazione degli operatori.

Gli obiettivi prioritari saranno il sempre maggior coinvolgimento degli utenti e familiari nei progetti di cura, il perseguimento della massima realizzazione di vita, la partecipazione della comunità attraverso l’inclusione sociale, la solidarietà, la lotta allo stigma.

La Scuola di Specializzazione in Psichiatria si aggiunge al Corso di Laurea in Tecnica della Riabilitazione psichiatrica che da dieci anni ha sede a Reggio Emilia, e ad un Corso di Perfezionamento per chi opera a favore di persone autrici di reato con disturbi mentali, appena inaugurato.

La direzione della nuova struttura complessa del Dipartimento integrato è stata attribuita al professor Gian Maria Galeazzi dal 1 gennaio di quest’anno.

Gian Maria Galeazzi, psichiatra e dottore di ricerca, è Professore Ordinario di Psichiatria dal 2019. Specializzato in Psichiatria nel 1998, ha approfondite esperienze di lavoro in servizi di salute mentale in Germania, Australia, Inghilterra, dove ha diretto per anni a Londra un team multidisciplinare per la riabilitazione psichiatrica dedicato a persone con disturbi mentali gravi. Dal 2013 di nuovo in Italia come Professore Associato Unimore, ha diretto una struttura complessa ad elevata impronta riabilitativa con l’Azienda USL di Modena, comprendente una residenza a trattamento intensivo, un centro di salute mentale a Castelfranco Emilia e un servizio di consulenza psichiatrica al Policlinico di Modena.

È autore di oltre 100 pubblicazioni su riviste nazionali e internazionali, specie sui temi della psichiatria sociale e di comunità, disturbo post-traumatico da stress, disturbi del comportamento alimentare, della psichiatria di consultazione e collegamento. Dal 2001 è membro del Comitato Editoriale di Rivista Sperimentale di Freniatria, la più antica rivista psichiatrica italiana, pubblicata ininterrottamente dal 1875 e di proprietà dell’Azienda USL-IRCSS di Reggio Emilia e ne è diventato Direttore nel 2017.