Tumori testa-collo, dal 20 al 24 settembre Make Sense Campaign

Tumori testa-collo, un importante aiuto per la prevenzione arriva dalla campagna Make Sense.

Si tratta di un’iniziativa promossa dalla Società Europea dei Tumori Testa Collo (European Head and Neck Society, EHNS), un organismo multidisciplinare composto da medici esperti in molte discipline, tra cui specialisti del tumore della testa e del collo, chirurghi orali e chirurghi plastici, radioterapisti, oncologi medici, specialisti di imaging e patologi. La società, inoltre, riunisce altre parti interessate, tra cui logopedisti, infermieri oncologici, psicologi, fisioterapisti, dietisti, assistenti sociali, scienziati di base e associazioni di pazienti coinvolti in un qualsiasi aspetto del tumore della testa e del collo

Attraverso la campagna Make Sense, l’EHNS mira ad aumentare la consapevolezza dei sintomi legati ai tumori della testa e del collo e conseguentemente a promuovere un ricorso al medico e una diagnosi precoci, e un tempestivo rinvio a un medico specialista e quindi a migliorare gli esiti nei pazienti affetti dalla malattia.

Dal 20 al 24 settembre 2021, torna dunque questo momento di sensibilizzazione del pubblico sui pericoli dei tumori del distretto testa-collo, promosso con la collaborazione dell’Associazione Italiana Oncologia Cervico Cefalica (AIOCC).

A causa della persistente pandemia, anche quest’anno la campagna sarà esclusivamente digitale. Attraverso un portale web dedicato sarà possibile prenotare video consulti online gratuiti con i medici dei centri specialistici italiani, a disposizione per offrire informazioni e indicazioni utili con l’obiettivo di arrivare a una eventuale diagnosi tempestiva , come è accaduto nelle scorse edizioni della campagna che ha consentito di individuare diversi casi ancora in fase precoce.

Sulla piattaforma dedicata, gli utenti potranno valutare la gravità dei propri sintomi compilando un semplice questionario anonimo che, se necessario, indirizzerà l’utente a un video consulto con lo specialista, oppure al centro specializzato più vicino per approfondimenti. 


Come gli altri centri specialistici italiani coinvolti, Humanitas offrirà la possibilità di effettuare video-consulti gratuiti con gli specialisti dell’unità di Otorinolaringoiatria dell’Istituto Humanitas di Rozzano, guidata dal professor Giuseppe Spriano.